In difesa di Monte Gennaro

COMUNICATO URGENTE

 

Socie e Soci Carissime/i

Stiamo rischiando che passi in sordina una sorta di “silenzio assenso” che consentirebbe alla Società che gestisce Radio Subasio di sbancare alcune zone del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili, per installare in Zona A di Monte Gennaro un mega traliccio radiotrasmittente e relativi capannoni di servizio. Alcune Associazioni Ambientaliste, Italia Nostra, Aniene e Monti Lucretili, Mountain Wilderness Lazio, si sono attivate per organizzare il prossimo 28 ottobre una escursione manifestazione contro la paventata installazione di un mega traliccio a 1210 m sul Monte Gennaro, a 10 anni di distanza dalla prima mobilitazione contro l’Ecomostro. La Tutela dell’Ambiente Montano è uno dei compiti istituzionali del Club Alpino Italiano, che deve attivarsi per la salvaguardia del paesaggio montano ed i delicati equilibri ecologici che lo sottendono. Per quanto suesposto, ritengo che la nostra Sezione debba essere presente all’escursione manifestazione programmata (vedere la locandina), dando un segno tangibile della propria presenza sul territorio sulle tematiche della Tutela dell’Ambiente Montano.

Un cordiale saluto.

 

Il Presidente della Sezione CAI di Tivoli
Virginio Federici